venerdì 7 ottobre

Chiara Minardi.jpeg
filò.jpg

Destinatari: docenti, formatori, giovani e adulti interessati.

Luogo: Sala Zucchini - Via Castellani, 25 Faenza.

Numero partecipanti: 25.        

Per informazioni:   Cell. 3393945614

ore 15,00 - 18,00

COSA VUOL DIRE INSEGNARE A PENSARE

Formazione teorico-pratica condotta da Chiara Minardi. Da quanti anni sentiamo dire che bisogna insegnare a bambini e ragazzi il pensiero critico a scuola? Ma cosa significa esattamente pensare criticamente? E come lo si insegna?  L’Associazione “Filò, Il filo del pensiero” presenterà una metodologia didattica, basata sulla comunità di ricerca filosofica, in grado di sviluppare negli studenti l’attitudine a pensare e dialogare, due dimensioni interdipendenti dello stesso processo e capovolgendo le tradizionali dinamiche dell’apprendimento.

ore 15,00 - 19,00

IL CORPO È DOCENTE
SGUARDO, ASCOLTO, GESTI, CONTATTO:
LA COMUNICAZIONE NON VERBALE A SCUOLA

Un momento formativo per imparare a padroneggiare espressioni del viso, gestualità, tono e timbro della voce trasformando il codice non verbale e paraverbale in buona risorsa comunicativa, migliorando sensibilmente la relazione con alunni e colleghi e ottenendo più facilmente ascolto e riconoscimento. 

Luca Vullo è autore, regista, performer, speaker, conduttore televisivo e formatore professionale. Collabora con Università, Ambasciate e Istituti Italiani di Cultura in diversi paesi. È autore del libro "Il corpo è docente" pubblicato dalla Erickson e scritto insieme alla Professoressa Daniela Lucangeli, dove si affronta l'importanza del corpo per l'insegnamento.

Luca Vullo photos.jpg
corpo docente-vullo.jpg

Destinatari: docenti, formatori, educatori, animatori, catechisti, interessati.

Luogo: Teatro parrocchia San Marco - Via Mascagni Faenza.

Numero partecipanti: 40.

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 3393945614

La Bottega della Loggetta - png.png
grdlogo nuovo.jpg

Destinatari: docenti, formatori, educatori, giovani e adulti interessati.

Luogo: Sala Don Bosco - Via degli Isorti, 56 Faenza.

Numero partecipanti: 80.        

Per informazioni:   Cell. 3393945614

ore 16,30 - 18,00

DAL TREKKING ALLA BARCA A VELA

Un incontro di divulgazione scientifica sul tema dei progetti educativi extrascolastici nature-based di prevenzione del rischio psicosociale negli adolescenti condotto dal Prof. Giannino Melotti, ricercatore in Psicologia Sociale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Bologna, responsabile scientifico del Centro di ricerca sull’Educazione e la Formazione Esperienziale e Outdoor (CEFEO) dell’Università di Bologna.

ore 17,00 - 18,00

MOTIVAZIONE E DISCIPLINA
PREMI E PUNIZIONI SERVONO DAVVERO?

Svolgimento del modulo relativo a motivazione e disciplina, estratto del laboratorio BabyBrains. L’unico programma di neuroscienze per genitori approvato dalla direzione della Facoltà di Psicologia di Cambridge University. BabyBrains® è un ponte tra i Laboratori di Neuroscienze e la società attivo a livello globale. Rende disponibili ai genitori le ultime informazioni di Psicologia e Neuroscienze. È accessibile, motivante e divertente.

Il Parto Positivo - Logo Ufficiale.png
Ilaria Cattani

Destinatari: docenti, formatori, educatori, genitori, interessati.

Luogo: Sala del Rione Nero - Via della Croce, 14 Faenza.

Numero partecipanti: 20.

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 3333713763

eteris.png
Compagnia Quelli Della Via.jpg
Circolo Sordi Faentini.jpg

Destinatari: docenti, formatori, educatori, logopedisti, adulti interessati.

Luogo: Sede Circolo Sordi Faentini - Piazza San Domenico, 1/A Faenza.

Numero partecipanti: 20.        

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 3404625604

ore 17,00 - 19,00

LA LIS OLTRE LA SORDITÀ
LE POTENZIALITÀ DELLA LINGUA DEI SEGNI NEI DISTURBI DEL LINGUAGGIO E DELLA COMUNICAZIONE

Momento formativo a cura di Francesca Capitelli, Giorgia Garavini, Elisa Tomassini e Daniele Jabr con l'obiettivo di condividere con docenti, logopedisti, educatori e genitori le potenzialità di una comunicazione visivo-gestuale in disabilità comunicative complesse o nei differenti disturbi del linguaggio. Rompendo così gli stereotipi che mettono in contrapposizione la LIS con lo sviluppo del linguaggio verbale. Sarà data precedenza di iscrizione a docenti, logopedisti, educatori e genitori che hanno in carico bambini o ragazzi sordi, con disturbi del linguaggio o della comunicazione. L’evento sarà completamente accessibile.

Previsto un servizio di interpretariato ITA/LIS e LIS/ITA.

ore 17,30 - 19,30

TEATRO DI RELAZIONE

Laboratorio di teatro di improvvisazione dedicato ai docenti e a chi lavora nell’ambito educativo e della relazione di cura. Si lavorerà sulle comptenze trasversali e relazionali attraverso tecniche ludiche e attività teatrali. Antonio Vulpio: attore, docente, improvvisatore. Di solito risolve problemi che in realtà non esistono.

teatro a molla.png
Antonio-Vulpio.jpg

Destinatari: docenti, formatori, educatori, genitori, giovani interessati.

Luogo: Sala Parrocchia del Paradiso - Via Paradiso, 11 Faenza.

Numero partecipanti: 16.

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 3393945614

Cristina Bellemo - Foto.jpg
PremioAndersen.jpg

Destinatari: docenti, genitori, formatori, educatori, bibliotecari, interessati.

Luogo: Biblioteca Comunale Manfrediana - Via Manfredi, 14 Faenza.

Numero partecipanti: 30.        

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 3393945614

ore 17,00 - 18,30

INCONTRO E CONFRONTO
CON L'AUTRICE CRISTINA BELLEMO

Incontro, scambio di idee, condivisione di buone pratiche, promozione di testi di qualità facendo perno su quanto gira nel fantastico e meraviglioso mondo della letteratura per l’infanzia e l’adolescenza.

Cristina Bellemo: la sua immaginazione ha sempre sconfinato, tra le pagine e per i mondi. Ha studiato con passione, laureandosi in lettere antiche. Giornalista, collabora con diversi giornali. Scrive per bambine e bambini, ragazze e ragazzi, adulti: ha pubblicato con Edizioni Messaggero Padova, Topipittori, Zoolibri, Il Castoro, Edizioni Gruppo Abele, Eli La Spiga, Erickson, Rizzoli, San Paolo, Gallucci. I suoi libri sono stati tradotti per molti Paesi: Corea, Cina, Russia, Turchia, Grecia, Romania, Slovenia, Francia, Spagna, Portogallo, Argentina, Brasile, Cile, Messico, Colombia, Stati Uniti… Ha ricevuto riconoscimenti, per le storie inedite e poi per i libri. Nel 2021 le è stato assegnato il Premio Andersen come miglior scrittrice. Chiama lavoro ciò che ama di più fare: custodire le storie attraverso la scrittura, e così poterle condividere.

ore 18,30 - 20,30

L'ARTE COME CURA DELL'ANIMA
WORKSHOP DIVULGATIVO ESPERIENZIALE

Il workshop è rivolto a 10/12 persone dai 18 anni in poi. Verrà affrontato il tema dell’importanza delle arti e delle arti-terapie come esperienze trasformative e di conoscenza del sé e dell’altro. l’attività sarà composta da un primo momento più teorico che illustrerà il chi, come, perché delle arti-terapie e da un secondo momento pratico in cui si sperimenteranno le diverse arti come mezzo di esplorazione del mondo interno ed esterno.

Encefali a Remi - Orizzontale.png
Encefali a Remi.jpeg

Destinatari: docenti, formatori, educatori, genitori, giovani interessati.

Luogo: Sala Azione Cattolica - Via Castellani, 35 Faenza.

Numero partecipanti: 12.

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 3341341659

Giovanna-Pignataro.jpg
Tiziano-Squillace.jpg

Destinatari: ragazzi, adolescenti e genitori insieme.

Luogo: Housing Sociale - Via Fornarina, 10/14 Faenza.

Numero partecipanti: 20.        

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 3314570049

ore 17,00 - 19,00

MAGICHE PROIEZIONI
con Giovanna Pignataro e Tiziano Squillace

casa conigli.jpg

Il laboratorio si propone di far respirare e toccare con mano delle vere e proprie storie animate con un antica lanterna magica. Una vera e propria lanterna magica restaurata che narrerà nuove e vecchie storie. Ogni partecipante potrà disegnare la sua storia e vederla proiettata con la lanterna! Spettatori e narratori si scambieranno di posto, in un racconto vario e continuo.

ore 18,30 - 20,30

COSTRUIRE BUONE E POSSIBILI CAREZZE
AFFETTIVITÀ, SESSUALITÀ E DISABILITÀ

Incontro con l'autrice Elisabetta Cimatti

Un percorso di autoconsapevolezza del proprio corpo e delle proprie pulsioni sessuali pensato per persone con disabilità cognitive. Questo lavoro vuole essere un supporto per un sano e corretto sviluppo della sfera affettivo-sessuale in persone con disabilità cognitiva. Sulla base delle evidenze scientifiche e della propria esperienza professionale e personale, gli autori provano a rispondere alla richiesta di aiuto rispetto ai problemi e alle difficoltà che tali persone incontrano nell'espressione della propria sessualità. Inoltre, viene proposto un percorso laborato-riale specifico, volto ad attivare un processo di autoconsape-volezza e di accettazione di sé, del proprio corpo e delle proprie pulsioni, che possa facilitare la responsabile presa di decisioni in ambito affettivo e sessuale per i ragazzi e le loro famiglie.

Papa Giovanni XXIII.jpg
Elisabetta Cimatti.jpeg
COSTRUIRE-BUONE-E-POSSIBILI-CAREZZE.jpg

Destinatari: docenti, formatori, educatori, genitori, giovani interessati.

Luogo: Sala Don Bosco - Via degli Insorti, 56 Faenza.

Numero partecipanti: 80.

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 3498696122

sosdonnafaenza.png

Destinatari: insegnanti, genitori, formatori, educatori e adulti interessati.

Luogo: Sala Faventia Sales - Via San Giovanni Bosco, 1 Faenza.

Numero partecipanti: 100.        

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 33446012454

ore 18,30 - 20,00

PARLIAMOCI LIBERAMENTE

Momento formativo aperto a docenti, educatori, genitori con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema della violenza contro le donne e prevenire l’insorgere di nuove forme di violenza. Le operatrici e volontarie dell’Associazione si alterneranno per presentare i temi di come “educare nelle differenze” e favorire uno sviluppo libero e consapevole delle nuove generazioni all’interno delle relazioni con gli altri. Durante l’evento sarà allestita anche una piccola mostra di elaborati fotografici realizzati in collaborazione con studenti e studentesse del territorio. La serata terminerà con un piccolo buffet/aperitivo.

ore 21,00 - 22,30

CONCERTO DEL CORO
VOICES OF JOY

Il coro Gospel "Voices of Joy" (Voci di Gioia) nasce a Faenza nel gennaio del 2000 per iniziativa di alcune ragazze che volevano condividere e realizzare con altri giovani della diocesi il loro desiderio di cantare. La gioia, la preghiera e l'atmosfera di festa trasmesse dai canti Gospel son gli elementi che caratterizzano il nostro coro. In questi anni ci siamo esibiti nelle pievi sacre e dense di spiritualità, nelle piazze colme di persone, siamo stati invitati in seminario a Bologna a salutare il nuovo vescovo, ci siamo esibiti nella basilica a Sarsina e nel monastero a La Verna ed abbiamo avuto l'onore di cantare per quattro anni consecutivi al Concerto natalizio organizzato dalla Provincia di Ravenna. A dieci anni dalla nascita dei Voices of Joy, abbiamo oltrepassato i 230 concerti nella continuità del percorso che da piccolo gruppo parrocchiale ci ha trasformato in una realtà del territorio per quanto riguarda il valore e il messaggio della musica Gospel in ogni occasione. Dal 2006 abbiamo deciso di diventare una Associazione di Promozione Sociale per avere una struttura organizzativa atta ad un miglioramento delle nostre iniziative benefiche.

Voices of Joy.png
voices of joy foto.jpg

Destinatari: evento pubblico.

Luogo: Chiesa della Beata Vergine del paradiso - Via Paradiso, 11 Faenza.

Numero partecipanti: accesso libero.

Per informazioni:   Cell. 3393945614