20201018163538__MG_1980 (1).JPG
20201018163538__MG_1980 (1)_edited.jpg

Festival Comunità Educante

L’idea del Festival della Comunità Educante nasce dallo stimolo di un antico proverbio africano che recita: “per educare un fanciullo, serve un intero villaggio”.

 

FCE si propone di portare l’intera comunità faentina e dei comuni limitrofi, per una settimana, a riflettere e a mettersi in gioco sul tema dell’educazione, organizzando iniziative con tutti gli attori educativi del territorio e invitando ospiti, esperti e formatori da tutta Italia con l’obiettivo di arricchire le competenze di tutti i soggetti coinvolti, mettendo in rete le realtà esistenti e cercando anche nuove sinergie possibili.

 

FCE è un modo per parlare di educazione attraverso molteplici linguaggi espressivi: workshop e laboratori nelle scuole, momenti di formazione per tutti, convegni, seminari, mostre…, ma anche spettacoli di musica, teatro, cinema, arte ed eventi ludici e creativi in strade, piazze, parchi e chiostri.

FCE promuove un’educazione non omologante, ma che sappia al contrario fare delle differenze un valore da coltivare con cura.

 

FCE mette al centro la persona, nella sua unicità, nella sua interezza e soprattutto nella sua dimensione relazionale e si impegna a promuovere un’educazione attiva, che coinvolga l’intera persona, nelle dimensioni cognitiva, affettiva, corporea e spirituale.

 

FCE si consolida grazie al percorso partecipativo che coinvolge attivamente numerose realtà educative del territorio, in un processo di progettazione condivisa dal quale emergono idee e proposte di contenuti, linguaggi e stili comunicativi.

20201011114337__MG_0708 (1)_edited.jpg

Insieme per l'educazione

Dalla prima edizione di FCE del 2016, abbiamo lavorato in questi anni per creare una rete, sul territorio e anche a livello nazionale, che mettesse insieme tutti i soggetti attivi a qualunque titolo nel campo dell’educazione. Questo ci ha permesso di promuovere moltissimi eventi, spettacoli, conferenze, laboratori, mostre, animazioni di piazza, durante la settimana del Festival. E quest’anno la rete si sta ampliando ulteriormente.

grafico Rete_edited_edited.jpg
20201011114337__MG_0708 (1).JPG

Educare è come seminare:

il frutto non è garantito e non è immediato,

ma se non si semina è certo che non ci sarà raccolto.

Carlo Maria Martini