rete_edited.jpg
rete.jpg

SIAMO UNA RETE EDUCATIVA

 

Siamo operatori dell’educazione, in ogni sua forma ed espressione: cooperative, associazioni, società sportive, scout, parrocchie, centri di aggregazione giovanili, università per gli adulti…


Abbiamo a cuore la nostra comunità e crediamo che rimettere al centro la persona, nella sua unicità, nella sua interezza e soprattutto nella sua dimensione relazionale sia la chiave di volta per creare un domani migliore. Siamo da sempre impegnati a promuovere un’educazione attiva, che coinvolga l’intera persona, nelle dimensioni cognitiva, affettiva, corporea e spirituale. 

 

Un’educazione pensata come un bene comune, perché di tutti, e quindi necessariamente partecipata e condivisa. Crediamo in un’educazione maieutica (che sa farsi “specchio” per aiutare a scoprire i propri limiti e talenti), non giudicante, e che vuole essere “bussola”, per aiutare a orientarsi, a cercare e a creare significati.

 

Condividiamo i valori della pace, della giustizia, della libertà e delle solidarietà. E siamo impegnati a promuovere la consapevolezza dei principi vitali fondamentali che l’ecologia ci ha svelato: ciclicità, interdipendenza, cooperazione, diversità.

comune-di-faenza.jpg

con il patrocinio e il contributo di

Comune di Faenza

Logo-Kaleidos_edited.jpg

promosso e coordinato da

Cooperativa Sociale Kaleidos

LOGO FCE OK.jpeg

organizzato e realizzato da

Associazioni, cooperative e enti sportivi, culturali e religiosi

“Bene comune” vuol dire coltivare una visione lungimirante, vuol dire investire sul futuro, vuol dire preoccuparsi della comunità dei cittadini, vuol dire anteporre l’interesse a lungo termine di tutti all’immediato profitto dei pochi,

vuol dire prestare prioritaria attenzione ai giovani,

alla loro formazione e alle loro necessità.

Vuol dire anteporre l’eredità che dobbiamo consegnare alle generazioni future all’istinto primordiale di divorare tutto e subito."

Salvatore Settis

archeologo e storico dell'arte