martedì 4 ottobre

Alberto Pellai - Foto.jpg
Destinazione Vita.jpg

Destinatari: genitori, ospiti del festival, docenti, adulti interessati.

Luogo: Museo Internazionale della Ceramica – Via Campidori, 2 Faenza.

Numero partecipanti: 16       

Prenotazione obbligatoria:   Tel. 0546697311

ore 16,00 - 19,00

DESTINAZIONE VITA
INCONTRO CON ALBERTO PELLAI

Chi cresce oggi è bombardato da stimoli e sollecitazioni che lo spingono a fare esperienze e a strutturare un’identità nel territorio della virtualità, che a volte diventa preminente rispetto alla vita reale. Questo spostamento delle priorità di vita nella zona virtuale ha indebolito e infragilito in modo significativo l’acquisizione di competenze di base che nella vita risultano fondamentali per avere buone relazioni e per gestire le proprie emozioni. L’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS) ha introdotto il concetto di Life Skills, definendole come “abilità” che nel loro insieme risultano utili nella gestione della propria vita, con ricadute sulla dimensione cognitiva, emotiva e relazionale. Intorno al concetto di life skills, l’OMS ha sviluppato il modello della Life skill based education (Lsbe), all’interno del quale le competenze per la vita vengono considerate pre-requisiti essenziali per sostenere la crescita in salute di ogni essere umano. 

 

Alberto Pellai: Medico e Psicoterapeuta dell’età evolutiva,  è ricercatore  presso il Dipartimento di Scienze Bio-Mediche dell'Università degli Studi di Milano.  E’ stato post-doctoral fellow presso il comitato nazionale statunitense di prevenzione dell’abuso all’infanzia. Nel 2004 il Ministero della Salute gli ha conferito la Medaglia d’argento al merito in Sanità Pubblica. Ha pubblicato molti libri per docenti e genitori,diventati best seller e tradotti in più di quindici nazioni. Collabora stabilmente come divulgatore scientifico con molte testate nazionali. Sui social ogni giorno viene letto da 150.000 persone.

ore 17,15 - 19,00

FAVOLE A REMI
DIAMO VITA ALLE STORIE

Laboratori di arte e favole per bambini e bambine 6-11 anni con Irene Arangio, Serena Samorì e Andrea Malpezzi.

Un’esperienza ludica ed educativa in cui le favole prendono vita grazie alla lettura, ai colori e alle immagini. I narratori leggeranno ai bambini e alle bambine una favola a cui seguirà un’attività creativa correlata al contenuto della storia.

Encefali a Remi - Orizzontale.png
Encefali a Remi.jpeg

Destinatari: bambini 6-11 anni e loro famiglie.

Luogo: Housing Sociale - Via Fornarina, 10/14 Faenza.

Numero partecipanti: accesso libero.

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 3341341659

Pachamama.png
Demis Di Diodoro.jpeg

ore 20,30 - 22,00

USCIRE DALLO STATO DI COMFORT
ED ENTRARE NELLA MAGIA DEL SÈ

Destinatari: genitori, nonni, educatori, formatori, insegnanti e interessati.

Luogo: Sede Pachamama - Via Emilia Levante, 82 Faenza.

Numero partecipanti: 20        

Prenotazione obbligatoria:   Cell. 3349619889

Una serata in cerchio per confrontarci sulla bellezza dell’essere genitori, educatori, nonni, per riflettere sul potenziale che i bambini possono smuovere in noi e che possiamo mettere in gioco nella nostra vita. Uscire dallo stato di comfort per accettare la sfida di trovare un nuovo sé. Demis Di Diodoro: counselor relazionale e genitoriale.

ore 21,00 - 22,30

FERITOIE, SGUARDI POETICI
VERSO UNA NUOVA REALTÀ

Papa Giovanni XXIII.jpg

Reading poetico-musicale. Parole, suggestioni, poesie scritte dai ragazzi in fase di recupero dalla tossicodipendenza ospiti delle strutture terapeutiche della Comunità Papa Giovanni XXIII. Parole di rabbia, parole di luce, frammenti poetici che scaturiscono dalla quotidiana lotta per una rinascita. Parole in cui la ferita si fa “feritoia”, boccioli “di versi” in rifioritura. Interpreti: Paolo Summaria, Emanuela Frisoni. Musicista: Christian Giannini

Destinatari: evento pubblico.

Luogo: Teatro I.C. Carchidio-Strocchi - Via Carchidio, 5 Faenza.

Numero partecipanti: 150.

Per informazioni:   Cell. 3314570049

Logo DonoDay-2022.jpg

VOTA IL NOSTRO PROGETTO

CLICCA, REGISTRATI E VOTA...

 

GRAZIE!

4  OTTOBRE  2022

GIORNO DEL DONO

RACCONTIAMO INSIEME
L'ITALIA CHE DONA

Partecipa all' 8° Giro dell’Italia che dona

Per valorizzare l’Italia del bene l’Istituto Italiano della Donazione (IID), che ha fortemente voluto la Legge “Giorno del Dono”, festeggia il 4 ottobre 2022 l’ottava edizione #DonoDay2022, un giorno dedicato a chi fa del dono una pratica quotidiana. Scuole, Servizi minorili, Comuni, associazioni, imprese e cittadini insieme per costruire la mappa dell’Italia che dona, un Paese capace di reagire alle difficoltà mettendo al centro la bellezza del dono in tutti i suoi aspetti e di portare avanti la riflessione sull’importanza della buona donazione.

ANCHE FCE ADERISCE AL

DONO DAY 2022